Ballo Nuovo

Next | Previous | Index | Facsimile
clean | clean text | raw | raw text


BALLO NUOVO DELL'AUTTORE, DETTO DI SOPRA.

Fatto da sei Cavalieri Milanesi, vestiti all'Ongaresca, dinanzi
alle due Serenissime Altezze.

PRima entrarono quattro sonatori con(1) quattro alpi vestiti à liurea. poisei paggi con(1) le torcie accese in mano, quattro innanzi(1) à due à due; poiseguivano gl'altri due con l'Amore nel mezo, il quale recitò alcuni
versi in lode delle dette Altezze. poi seguivano i sei Cavalieri, & li
due primi, che guidavano'l ballo erano, il Sig. Conte(1) Filiberto figliuolo del Sig.Conte Antonio della Somaglia, Il Sig. Conte(1) Giacobo figliuolo del Sig. Conte(1) Tatio Mandello, il Sig. Ottavio figliuolo del Sig. Marchese Oratio Pallavicino;
Il Sig. Cavalier Gabrio figliuolo del Sig. Conte Gio. Battista Serbellone, Il Signor
Aluigi Trotto, & il Signor Fabricio Melzi; Entrarono questi Cavalieri à
due à due, con le torcie accese in mano. quelli, che erano à man sinistra; la portavano
con detta mano, & quelli alla destra alla detta mano.

Tutti insieme fanno due .S. col sinistro, andando sempre innanzi, quelli, che sono(2)
alla sinistra passano dinanzi(1) à quelli, che son alla destra l'uno al luogo dell'altro(2)
voltandosi all'incontro. poi fanno insieme due salti à piè pari col sinistro, e
col destro, e quattro .P. brevi, e disposti ogn'uno al suo luogo; questa parte si
farà tre volte andando sempre innanzi(1) con detti .S. e salti, e li .P. che si sonofatti di sopra, cambiando luogo tre volte, e fermandosi larghi in foggia di meza(2)
luna; e poi tutti insieme spingono un poco le torcie innanzi, e fanno la .Rx.
grave di quattro tempi(1) di suono alle due Altezze Serenissime, cominciò l'Amore
à dire i suoi versi in lode delle due Altezze, quali finiti andarono seguendo
altri quattro paggi, e si fece poi il balletto.

PRIMA PARTE.

IL Cavaliero, che guida'l ballo à man sinistra con i suoi compagni, si volta ad
essa mano, e torna à capo del ballo con(1) due .SP. e un .S. col piè sinistro, e due.SP. e un .S. col destro, l'altro Cavaliero, che guida, alla destra con li suoi, si
volta anch'esso alla detta mano, e fa nel medesimo tempo(1) gl'istessi .SP. e li .P.poi pigliano la mano à due à due con un poco d'inchino, e fanno insieme andando
innanzi due .S. si lasciano, e fanno all'incontro due salti à piè pari, e
quattro .P. brevi gagliardi.

SECONDA PARTE.

POi pigliano'l braccio destro, e fanno due .S. passando l'uno al luogo dell'altro(2)
voltando atorno alla sinistra e fanno due .R. una ad essa mano, e l'altra
alla destra; li due che guidano'l ballo con li suoi compagni fanno otto .SP. col
sinistro, e col destro in una treccia, cambiando sempre con le mani le torcie, e
pigliano quattro volte le mani, tornando tutti al suo luogo, e voltando alla sinistra
à faccia à faccia.

TERZA PARTE.

Tutti insieme pigliano la man destra, e fanno un .S. col sinistro passando
l'uno al luogo dell'altro, poi pigliano la sinistra, & fanno un'altro .S. tornando
al suo luogo. si lasciano, e fanno due .S. intorno alla sinistra voltandosi
all'incontro; quel, che guida'l ballo alla destra và à pigliar'il braccio destro
dell'ultimo, che è alla fila sinistra, e fanno tutti insieme otto .SP. in treccia(2)
tornando tutti a'suoi luoghi.

QUARTA MUTANZA.

IL Cavaliero, che guida'l ballo alla sinistra con la sua fila si volta ad essa mano,
e fa due .SP. e un .S. col sinistro, e due .SP. e un .S. col destro tornando
à capo del ballo, & l'altro si volta alla destra con la sua fila, e fanno i medesimi
.SP. e .S. fermandosi à foggia di meza luna, tutti insieme fanno due .R.
alla sinistra, & alla destra poi spingendo(1) un poco le torcie innanzi fanno la .Rx.grave alle sue Altezze; quello che guida alla destra, si volta ad essa mano con
la sua fila, & l'altro, che è alla sinistra anch'esso con la sua fila volta alla detta
mano, e fa insieme quattro .S. e poi due .SP. e un .S. col sinistro, e due
.SP. e un .S. col destro andando tutti in fila à finire gratiosamente il ballo.

La Musica della sonata con la intavolatura di leuto dell'entrata, e del ballo fatto dalli
sei Cavalieri. L'entrata e la prima parte sola si fa quattro volte, si fa poi la
sonata del ballo che e la prima parte, e la seconda insieme e si
farà quattro volte, una volta per parte, sino al
fin del ballo.


1. tilde expansion

2. missing hyphen?


Return to index.


Greg Lindahl