La Fedelta d'Amore

Next | Previous | Index | Facsimile
clean | clean text | raw | raw text


BALLETTO NUOVO IN TERZO DELL'AUTTORE
detto la fedeltà d'Amore si balla in due Cavalieri, & una dama
nel mezo.

In gratia della Illustrissima Signora la Signora Lucia Cusana e Litta
Marchesa de Gambalò.

PRIMA PARTE.

TUtti tre si fermeranno in fila in capo del ballo. la dama, che guida'l(1)
ballo si ferma nel mezo, come si vede nel presente dissegno,
pigliano le mani, e fanno insieme la .Rx. e due .R. lasciano
le mani, e fanno quattro .S. due intorno alla sinistra, e due alla
destra, poi fanno insieme andando innanzi due .SP. e un
.S. col sinistro, e due .SP. e un .S. col piè destro, volgendo
alla sinistra a piè del ballo. si fermano in fila voltati à capo del ballo con la dama
nel mezo, & essa, che guida'l ballo passa innanzi à quello, ch'è à man sinistra.
poi fanno insieme otto .SP. gravi, a modo di una treccia, restando nel
mezo il cavaliero, che già era à man destra, piglia poi'l braccio destro della dama,(1)
ch'è ad essa mano, e fanno insieme due volte li cinque .P. in gagliarda
attorno alla destra, tornando al suo luogo. si lasciano, e fanno altre due volte
li cinque .P. attorno alla sinistra, pigliano'l braccio sinistro dell'altro cavaliero,(1)
e si tornano à fare li medesimi .P. gagliardi, che sono già fatti, tornando
tutti al suo luogo.

SECONDA PARTE.

FAranno insieme quattro .S. ritornando à capo, e volgendo la faccia à piè del
ballo. si fanno due sottopiedi per fianco alla sinistra, e due .T. un sopra esso
piede, e l'altro sopra'l destro, e un .S. attorno alla sinistra; si farà poi altretanto
à man destra, & il cavaliero, ch'è nel mezo, si volta alla sinistra, e faranno
insieme la treccia, com'hanno fatto di sopra, restando nel mezo quello, ch'era
alla destra, poi esso piglia'l braccio destro di quel, ch'è à essa mano, e poi il sinistro,
dell'altro, e fanno li cinque .P. in gagliarda, come di sopra tornando(2) tutti
al suo luogo.

TERZA PARTE.

FAranno insieme due .SP. & un .S. col sinistro, e due .SP. e un .S. col
piè destro, tornando à piè del ballo; si fanno le due .R. e due .S. intorno
alla sinistra; il cavaliero, ch'e nel mezo, fa la treccia, & la dama, che guida'l ballo,(1)
ritorna nel mezo, e piglia'l braccio, e fanno li cinque .P. come si fecero le
altre volte, tornando tutti al suo luogo.

QUARTA PARTE.

QUella, che guida, fa due .S. andando un poco innanzi, e volgendo alla sinistra,
fermasi in triangolo nel mezo delli due cavalieri rivolti tutti tre a faccia,(1)
& i detti cavalieri in quel tempo fanno due .S. attorno alla sinistra, poi
fanno insieme due .R. e due .S. attorno ad essa mano. fanno insieme due
.S. uno andando innanzi l'uno contra l'altro, e volgendo'l fianco sinistro, l'altro(1)
.S. si fà tornando al suo luogo; fanno altre due .S. intorno ad essa mano,
e si pigliano poi per ambedue le mani, e fanno due .T. presti alla sinistra,
& alla destra, & una .R. e questo si fa due volte girando attorno alla sinistra
à modo d'un circolo, e tornando al suo luogo. si lasciano, e fanno due
.S. attorno alla detta mano, andando tutti al suo luogo. si fà poi la gagliarda.
la dama, che guida fa la sua mutanza, cioè tre .P. col piè sinistro, uno
innanzi, e l'altro indietro, mettendo'l piede in terra, & l'altro .P. innanzi alto,(1)
& la cadenza con esso piede. poi due .R. minute alla destra, & alla sinistra.
poi li cinque .P. scorrendo intorno ad essa mano, e la cadenza col detto
sinistro. questa mutanza(2) e di botte 17. & è di quattro tempi di gagliarda. nelmedesimo tempo i cavalieri fanno un saltino sopra'l piè destro, e tre .P. indietro,
e la cadenza col sinistro alto, e due zoppette con esso piede alto, &
due botte indietro, & innanzi, e la cadenza col piè destro, e poi tre .P. indietro
col sinistro alzando'l piè destro, e uno fioretto con esso piede, e due botte
innanzi & indietro, & un sottopiede col sinistro, e una botta innanzi(2) col piè destro,(1)
e un .P. e la cadenza col sinistro. questa mutanza e di botte venti, & di
quattro tempi di gagliarda. e fermandosi poi tutti al suo luogo, si voltano à
faccia à faccia.

QUINTA PARTE.

FAranno insieme due .SP. e un .S. e quella, che guida, si volge alla sinistra;
& i cavalieri vanno innanzi giungendosi tutti tre al pari. poi faranno altre
due .SP. e il .S. tornando à capo del ballo, e volgendo alla sinistra tutti tre
in fila; si faranno due .R. una ad essa mano, l'altra alla destra, e due .S. attorno
alla sinistra; quella, che guida, si volta alla destra, e piglia la mano del
cavaliero, & fanno quattro .S. scorrendo in una treccia, e pigliandosi sempre
le mani, tornano poi ciascuno al suo luogo, come quando s'incominciò'l
ballo. poi faranno insieme la .Rx. dando fine al ballo con bella gratia, e restando
la dama nel mezo.

La Musica della sonata con l'Intavolatura di liuto del Balletto detto la Fedeltà d'Amore.
è tre parti di suono, & si fa una volta per parte, sin'al fin del ballo.


1. missing hyphen?

2. tilde expansion


Return to index.


Greg Lindahl